fbpx

Riforma del catasto: impatti e innovazioni nel settore immobiliare

La riforma del catasto, prevista per il 2026, rappresenta un cambiamento significativo nel settore immobiliare e influenzerà i proprietari di immobili, i progettisti e i costruttori. Questo articolo offre una panoramica sulle implicazioni di questa riforma, focalizzandosi sugli obiettivi e sulle metodologie di intervento.

Cosa prevede la riforma del catasto

La riforma del catasto mira a modernizzare il sistema catastale, con un’entrata in vigore prevista per il 1° gennaio 2026. La legge delega, che comprende 10 articoli, dedica specificamente l’articolo 6 a questa riforma.
Gli obiettivi chiave includono:

  • il supporto alla crescita economica
  • l’efficienza del sistema fiscale
  • l’eliminazione dei micro-tributi
  • una maggiore progressività fiscale
  • il contrasto all’evasione fiscale

Innovazioni nel sistema di rilevazione catastale

Al centro della riforma c’è la modernizzazione del sistema di rilevazione catastale, che comporta l’introduzione di nuovi strumenti per una corretta valutazione degli immobili, al fine di migliorare precisione e trasparenza nella tassazione. Infatti, con questi strumenti, gli enti responsabili dovranno poter stabilire se:

  • l’immobile è attualmente non censito o non rispetta la relativa destinazione d’uso
  • i terreni edificabili sono accatastati come terreni agricoli
  • sono presenti immobili abusivi

In conclusione, la riforma del catasto rappresenta un cambiamento significativo e profondo nel settore immobiliare. Queste modifiche influenzeranno direttamente le valutazioni immobiliari e gli obblighi fiscali dei proprietari di immobili nonché le decisioni relative le modalità d’intervento sul territorio e sul patrimonio esistente.

Per ricevere maggiori informazioni e scoprire come possiamo esservi utili nel vostro nuovo progetto di casa, contattateci all’indirizzo email info@planning17.it o al numero 0171-211359.

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *